Mar11192019

Last updateGio, 31 Gen 2019 12am

box 2019 2

Back Sei qui: Home Formazione

Formazione

Personal branding: gestione di un marchio chiamato "me stesso"!

PERSONAL BRANDING 2Abbiamo un'idea abbastanza chiara di cosa significhi la parola "marchio", in inglese , brand. Quando sentiamo questa parola o la leggiamo da qualche parte, la colleghiamo immediatamente ad un prodotto o ad un'azienda.
Personal Branding significa essere l'amministratore delegato del marchio chiamato "Me stesso". Si tratta di una potente forma di marketing che può aiutare a gestire la tua carriera e a costruire la tua reputazione.
Una gestione attiva del marchio personale può dare ai professionisti un grande vantaggio competitivo. Quando dò un'occhiata ad un profilo Linkedin se non ottengo un'immagine chiara delle competenze e di ciò che sto cercando lascio perdere e continuo con la mia ricerca su altri profili. E non sono il solo a fare così!
Il problema maggiore che riscontro è che in molti, invece di comunicare il proprio titolo e l'azienda per cui lavorano, si concentrano un pò troppo nel fornire elenchi infiniti di job titles e specializzazioni. Così facendo sembrano disperati o troppo concentrati su se stessi per essere presi in considerazione da qualche cliente o da qualche azienda che ricerca una figura specifica. Peggio ancora quando noto un profilo costruito alla meno peggio e messo in piedi in fretta e furia col solo obiettivo di esserci! Hai idea di quante persone o aziende abbiano visitato il tuo profilo ritenendolo interessante? Sai in quanti hanno dato un'occhiata veloce e poi se ne sono andati?
E' importante sapere che un'azienda o un cliente quando cercano una figura preferirebbero avere a che fare con un esperto. Così come loro, anche tu se hai bisogno di un intervento al cuore andrai da un cardiochirurgo e non da un medico generico, se stai affrontando una separazione ti rivolgerai ad un avvocato divorzista. Si va da persone che sono esperte nel loro campo e non da persone che si dilettano in questo o in quello! In un mercato competitivo e potendo scegliere perché si dovrebbe fare diversamente?
Quando si tratta del tuo profilo Linkedin, del tuo sito o della tua pagina professionale di Facebook o Google+, il consiglio per migliorare il tuo posizionamento è imparare le basi del Personal Branding.
Osserva i grandi marchi come riescono a catalizzare l'attenzione su di loro.
La prima regola per un marchio è "keep it simple", "mantieni le cose semplici".
Se sei fortunato, avrai la possibilità di fare una buona impressione e qualcuno conserverà anche un buon ricordo di te.
Pensa a Mercedes-Benz e Facebook! Se ti chiedessi di nominare al volo un altro marchio associato a queste imprese forse avresti qualche difficoltà, non è cosi? E' normale. Queste aziende hanno una dsponibilità di soldi da spendere per il posizionamento del loro marchio enorme, ma sanno che la prima regola è: Keep it simple.
E' per questo che Mercedes utilizza le denominazioni alfanumeriche come classe A, invece di nominare sue vetture. Vuole che si ricordi il marchio Mercedes.
Apple sta affrontando questo procedimento con i nuovi prodotti. Infatti si sta muovendo dalle "I-device" tipo Iphone, Ipod etc etc alle più recenti Apple Watch e Apple Tv per focalizzare tutti sul brand Apple. Il marchio più potente al mondo, Apple appunto, sa che non rimarrà tale ancora per molto se non mette a fuoco il suo brand.
Guardiamo invece un esempio negativo di profilo Linkedin in modo da capire di cosa sto parlando (i nomi sono stati ovviamente cambiati):
Mario Rossi, Professionista nel settore delle telecomunicazioni | Social Network advisor | Business mentoring | Coach | Counselor | Trainer
Domanda! Chiamerò Mario per vendermi un contratto telefonico o per aiutarmi a sviluppare il mio business? Per farmi da coach o per insegnarmi a vendere tramite i social?
Non chiedetemi cosa fa questa persona, non lo so! Nella descrizione del suo background sono presenti moltissime parole ad effetto ma il messaggio che arriva è: "sono disperato, faccio qualsiasi cosa mi chiediate!"
Concludo inserendo qui di seguito due titoli del profilo di persone i cui nomi si possono tranquillamente dire:
 
Bill Gates
Co-chair, Bill & Melinda Gates
Foundation
Seattle, Stati Uniti Filantropia
 
Sergio Marchionne
CEO at Fiat Group
Torino, Italia Settore automobilistico
 
Keep it simple!
 
 

Roberto Cajano

www.robertocajano.it

Impariamo ad utilizzare la nuova "bussola"

 

usarciformazioneUsarci Notizie anni 2009, 2010 si iniziava, tramite la voce di Alberto Bulzatti, ad annunciare l'avanzata delle nuove tecnologie.

Dalla "forza ed efficacia" di una e-mail, alla nuova abitudine di frequentare la rete (web) per avere informazioni e giudizi per un prodotto o un'azienda. Noi ve l'avevamo detto, mi verrebbe da dire. Non è ancora "troppo tardi", anzi tutt'altro, il momento sembra essere propizio. Lo sbarco sulla rete per il personal branding sembra essere obbligatorio proprio nei prossimi 24-36 mesi. 

Di cosa sto parlando? 

Se sei curioso, ti invito caldamente a partecipare ai primi incontri con i tre formatori che abbiamo messo in campo per l'inizio della stagione 2016 (sembra un campionato, ma penso, che l'anno che verrà, sarà ancora più competitivo). Abbiamo selezionato tre professionisti della formazione: Roberto Cajano, Mauro Cason e Luigi Negretto.

Chi sono?

Sono consulenti aziendali, con il "pallino" della formazione. Due di loro sono agenti di commercio. Hanno attraversato esperienze di vita professionale molto variegate, dalla vendita ad essere titolari di impresa, dalla consulenza alla formazione. Tutti hanno focalizzato il loro impegno sullo studio e l'applicazione della nuova comunicazione. Roberto Cajano si è ancor di più focalizzato sul raggiungimento del risultato e lo dimostrerà sul suo percorso formativo. 

Utilizzo un'immagine per spiegare quello che vi vogliamo dire: se ci guardiamo attorno vedremo che tutti i giovani (e non solo quelli) sono ad interagire con il loro smartphone. Sono in contatto con i loro amici , cercano notizie, informazioni, ascoltano musica e guardano film. Anche nella scelta del locale in cui ritrovarsi, da lì a poco. Molte loro decisioni vengono prese dopo aver consultato questa nuova "bussola". Tutto passa da quella finestra sull'universo che sta nel palmo di una mano (più o meno, visto che oramai siamo sulla soglia dei sei pollici di schermo). Ecco che allora dovremmo essere lì anche noi, professionisti dell'arte di comunicare, per poter capire e dialogare con le nuove forze propulsive della società, industriale e civile. Se non ci saremo, fra qualche anno (o più attendibilmente fra qualche mese) perderemo l'aggancio con il nuovo pubblico. Ai loro occhi non saremo "trasparenti", se non avranno la conferma della nostra identità anche sul web. In altre parole: la validazione della tua professionalità arriva dall'autorevolezza della tua presenza in rete (personal branding). Una volta bastava il foglio di carta, il diploma o laurea che sia, ma ora serve anche il tuo profilo professionale, serve che sia validato dalla rete, serve che le tue attività siano comunicate, serve che tu abbia una relazione con il tuo pubblico.

Ti rinnovo quindi l'invito ad esserci, almeno al primo incontro con Cason, Negretto e Cajano. L'8, il 15 e il 29 gennaio, i primi due appuntamenti si terranno a Bassano del Grappa, il terzo a Vicenza, presso il Centro Congressi della Confartigianato. 

Andrea Maddalena

 

SEMINARI IN PROGRAMMA NEL MESE DI GENNAIO 2016

Seminario Luigi Negretto    8 gennaio ore 18 - 19,30 Bassano del Grappa

                                           La tecnologia può rimpiazzare il venditore?

                                           Per dettagli e programma   

 

Seminario Mauro Cason     15 gennaio ore 9 - 13,00 Bassano del Grappa

                                            Comunicazione Relazionale

                                            Per dettagli e programma

 

Seminario Roberto Cajano  29 gennaio ore 9 - 12,00 Vicenza

                                            Nuove leve per la vendita moderna                  

                                            Per dettagli e programma                        

 

Laurea in Scienze della Comunicazione per gli Agenti di Commercio

Laurea
Facoltà di Scienze della Comunicazione e Agenti di Commercio: connubio formativo di rilevanza strategica.
Intervista di Italia Oggi al Preside Traini della facoltà di Scienze della Comunicazione dell'Università di Teramo, al docente Corsi e al presidente di Usarci - Agenti senza Confini di Teramo Damiani.
 

Leggi tutto...

Usarci Venezia, 2 seminari per innovarsi e competere

logocolorerettangolare
I due corsi mirano a fornire ad agenti in attività da tempo e a neofiti strumenti per affrontare in modo innovativo il mondo della vendita sempre più esigente e complesso. Il primo fornisce Tecniche innovative di Vendita, il secondo Strumenti per organizzare e pianificare modernamente la propria Agenzia.

Leggi tutto...

La comunicazione efficace e persuasiva ...

Nicoletta

Quante volte accade di dire la cosa giusta al momento sbagliato, non riuscendo a comunicare in modo corretto?
Altre volte ci si trova a dire di si, mentre se seguissimo la nostra pancia urleremmo "No"...
Perché una richiesta formulata in un certo modo viene respinta, mentre una richiesta identica presentata in maniera leggermente diversa ottiene il risultato voluto?

Nicoletta Todesco

Website: w.w.w.brainup.it
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cialdini ha scoperto che alla base delle migliaia di tattiche usate quotidianamente dai persuasori ci sono sei schemi fondamentali.
I sei principi che compongono questa sorta di sistema persuasorio sono :
1) la coerenza-impegno,
2) la reciprocità,
3) la riprova sociale (o imitazione),
4) l'autorità,
5) la simpatia,
6) la scarsità (o timore di restare privi di qualcosa).

Prossimi appuntamenti

25 gennaio a Montebelluna presso la Confartigianato
ore 10- 17,30
Con"Vorrei averlo fatto"
... giornata pratica per agire... ed evitare di guardarsi indietro con rammarico pronunciando: vorrei averlo fatto
perchè non è mai troppo tardi!!!

 26 gennaio a Pordenone
Mini Corso Gratuito di memoria, apprendimento rapido, lettura veloce

29 gennaio a Udine
Mini Corso Gratuito di memoria, apprendimento rapido, lettura veloce
 
13, 14 e 15 febbraio a Udine
corso di Memoria, Apprendimento Rapido e Lettura veloce
 
Prenotazioni: http://www.brainup.it/prenotazione/

La dr.ssa Nicoletta Todesco collabora da molti anni con l'Usarci, con una rubrica fissa sul magazine Usarci Notizie nella sezione "Formazione".
Laureata alla facoltà di Psicologia di Padova in Psicologia del Lavoro, si occupa di Tecniche di Apprendimento Rapido e Memoria, Programmazione Neuro Linguistica (PNL), comunicazione, coaching, sviluppo risorse umane.
Collabora con importanti aziende, associazioni, riviste specializzate e programmi televisivi, e con l'Università Svizzera SUPSI, tenendo corsi per manager, professionisti ed aziende, master in risorse umane e in business administration.

Ha pubblicato Trasformazione, testo che parla di storie di vita e di strategie comportamentali per favorire il cambiamento e il miglioramento personale.
E' appena uscito il nuovo prodotto di Nicoletta: 20 anni di esperienza su campo con il corso di apprendimento rapido... Il corso scelto da Università Svizzera, Aziende, Migliaia di privati, Associazioni...
ecco la base da conoscere!

brainupBrainUp si occupa di sviluppo risorse umane e formazione.
La nostra offerta formativa è ampia e differenziata. Creiamo percorsi su misura per soddisfare le esigenze di aziende e privati, offriamo consulenze e organizziamo eventi.

 

6 passi per vendere online

sviluppo-siti-web-ecommerce
Cosa si deve fare per avviare una attività in ambito e-commerce? Quanto tempo è necessario dedicare? E quali sono i costi da sostenere? Proveremo a dare delle risposte a queste domande (prima parte).
 

Leggi tutto...

Laurea per agenti di commercio, è boom !!

Teramo

In un anno raddoppiati gli iscritti al corso organizzato dalla facoltà di Scienze della Comunicazione di Teramo, promosso da Usarci Teramo.
Inaugurata il 22 settembre la seconda edizione del percorso triennale per la riqualificazione e l'alta formazione professionale, promosso da Usarci di Teramo in collaborazione con l'Università.
Oltre cento gli allievi provenienti da tutta Italia, il 70% arriva da fuori Abruzzo. L'anno scorso gli iscritti alla prima edizione erano stati in tutto 52: in appena 12 mesi sono raddoppiati.
Un lavoro, quello dell'agente di commercio, che sembra quindi aumentare il suo appeal anche in tempi di crisi e che attrae sempre più giovani e meno giovani alla ricerca di un futuro.
Sono circa 1.800 gli agenti di commercio in provincia di Teramo, 8.000 in tutta la regione.
"E' una professione che sa capitalizzare il cambiamento ed è in costante aggiornamento grazie ai nuovi strumenti del marketing e della comunicazione online" ha spiegato il presidente di Usarci Teramo Franco Damiani durante il convegno di presentazione del corso di laurea che si è svolto al campus universitario, incentrato sugli "ingredienti fondamentali per il futuro dell'agente di commercio".
Rispetto agli insegnamenti della laurea in Comunicazione, prevede anche lezioni di marketing, tecniche di vendita e diritto commerciale. Il corso si articola in 180 crediti, 60 per ciascun anno, e 15 esami complessivi.
La Camera di Commercio, con una delibera di qualche giorno fa, ha inoltre riconosciuto la validità del corso per l'accesso alla professione di agente di commercio (in precedenza era necessario un titolo di studio in materie commerciali o la frequentazione di un corso regionale).
"Il ruolo di questa professione - ha ricordato il rettore Luciano D'Amico alla presentazione del corso - oggi più che mai è quello di intercettare le esigenze dei consumatori e metterle in relazione con le potenzialità di chi produce. E il risultato di questo lavoro non dev'essere solo economico ma anche di sviluppo sociale e culturale". A portare i saluti agli allievi il vescovo di Teramo-Atri Michele Seccia, il presidente della Banca dell'Adriatico Giandomenico Di Sante e il preside di Scienze della Comunicazione Stefano Traini.
Presenti, tra gli altri, anche il vicepresidente del consiglio regionale Paolo Gatti, il deputato teramano Giulio Sottanelli e l'assessore comunale Marco Tancredi.
Durante il convegno sono stati illustrati due progetti: la partnership con il gruppo "Opportunità agenti" sul social network Linkedin (tra i primi 10 in Italia con 25mila iscritti), e l'app "Sellf", l'applicazione per smartphone ideata proprio da Usarci Teramo in collaborazione con l'incubatore di imprese H-Farm e pensata per semplificare la vita lavorativa di tutti gli agenti di commercio.

6 passi per vendere online

sviluppo-siti-web-ecommerce
Cosa si deve fare per avviare una attività in ambito e-commerce? Quanto tempo è necessario dedicare? E quali sono i costi da sostenere? Proveremo a dare delle risposte a queste domande (prima parte).
 

Leggi tutto...

Incontri formativi CCIAA

CCIAA VI

Incontri formativi autunno 2014 - APERTI A TUTTI

La Camera di Commercio di Vicenza organizza otto incontri formativi rivolti a professionisti e Associazioni di categoria. Gli incontri si svolgeranno a Vicenza, Schio e Bassano. L'adesione è gratuita ed è possibile in pochi minuti compilando il format on-line del singolo corso, disponibile nel sito camerale http://www.vi.camcom.it/

VICENZA - Incontro "base" sulle pratiche del Registro Imprese. Informazioni essenziali per utilizzare ComUnica-Starweb, firma digitale e PEC - martedì 21 ottobre 2014, ore 10-12.

SCHIO - Incontro "base" sulle pratiche del Registro Imprese. Informazioni essenziali per utilizzare ComUnica- Starweb, firma digitale e PEC -martedì 21 ottobre 2014, ore 15-17

BASSANO DEL GRAPPA - Incontro "base" sulle pratiche del Registro Imprese. Informazioni essenziali per utilizzare ComUnica-Starweb, firma digitale e PEC - mercoledì 22 ottobre 2014, ore 14.30.

VICENZA - Le iscrizioni al Registro Imprese delle qualifiche professionali e tecniche. - 

martedì 11 novembre 2014, ore 9.30-11.30.

VICENZA - Novità formative per le iscrizioni al Registro Imprese.Start up innovative, contratti di rete, decreto legge 91/2014 - martedì 18 novembre 2014, ore 10-12.

VICENZA - Incontro di aggiornamento per utilizzare al meglio la scrivania SUAP a seguito delle novità introdotte negli ultimi mesi - martedì 25 novembre 2014, ore 9-11.

VICENZA - Come utilizzare la banca dati del Registro Imprese per il marketing aziendale. Gli elenchi di imprese, richiesta e uso efficace dei dati - martedì 25 novembre 2014, ore 11-12.

VICENZA - La certificazione aggiuntiva del titolo per le imprese di produzione del settore orafo-argentiero rilasciata dal Laboratorio della Camera (abilitato ex art. 19 D.Lgs. 251/1999) allo scopo di garantire la conformità alla legislazione vigente dei prodotti (marchi e titoli legali) - giovedì 4 dicembre 2014, ore 11-12.