Lun07232018

Last updateGio, 05 Lug 2018 12am

box 2018 03

Back Sei qui: Home Formazione Formazione News Formazione professionale Cresce il numero degli iscritti alle Università telematiche

Cresce il numero degli iscritti alle Università telematiche

UNIVERSITa

Le Università telematiche o per meglio dire, on line, sono state istituite in Italia con Decreto del 17 aprile 2003. Tale decreto stabilisce che i titoli di studio, acquisiti mediante un'università telematica hanno lo stesso valore legale di quelli conseguiti in un ateneo tradizionale. Attualmente sono 11 le Università telematiche regolarmente riconosciute dal MIUR (Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca9 e precisamente: Pegaso, San Raffaele, Mercatorum, Uninettuno, eCampus, Giustino Fortunato, Unitelma Sapienza, Guglielmo Marconi, University line, Niccolò Cusano, Leonardo da Vinci.

Le Università on line hanno come sistema base dello studio il metodo e-learning, ovvero l'apprendimento telematico. Le lezioni si svolgono online, in videoconferenza e i materiali, reperibili per ogni insegnamento, sono disponibili sulla piattaforma internet dell'Università scelta. Ogni studente ha un proprio tutor che lo segue durante l'intero corso di studi e gli esami devono essere obbligatoriamente svolti nelle sedi dell'Università. Da sottolineare che le università telematiche sono diffuse a livello mondiale.

Negli Stati Uniti ben l'11% degli studenti universitari è iscritto ad un corso di laurea con attività didattiche integralmente online. Altri esempi sono l'Università telematica spagnola Uned con 200 mila iscritti o l'inglese Open University con 180.000 studenti. Proprio per la comodità offerta dal corso di laurea telematico, una buona parte degli studenti sono lavoratori, che non avrebbero il tempo materiale di seguire i corsi in un ateneo classico. prova ne sia che la maggioranza degli iscritti ha più di 30 anni. Per queste persone è più agevole essere iscritti presso una università online, perché possono seguire le lezioni la sera, o tra una pausa e l'altra dal lavoro. Infatti ci sono sempre nuove applicazioni che permettono di poter accedere alla piattaforma e-learning da qualsiasi dispositivo, che sia pc, tablet o telefono. 

A 14 anni dalla loro istituzione le attuali 11 Università telematiche italiane hanno raggiunto la ragguardevole cifra di circa 70.000 studenti (4% del totale) con una crescita di circa il 60% negli ultimi 5 anni. Nello stesso periodo le università tradizionali invece hanno visto ridursi i propri iscritti del 7,4%.

LUniversità telematica si è rivelata quindi una grande opportunità, una istituzione che sfrutta al massimo le nuove tecnologie, per metterle a disposizione del sapere e della cultura. Non si pensi però che tali Università siano più facili di quelle tradizionali. Gli esami sono svolti da docenti universitari e il loro grado di difficoltà è comparabile a quello degli atenei classici. In definitiva, per una categoria di operatori economici quale quella degli agenti di commercio, la possibilità offerta dall'accordo Usarci-Pegaso relativa al Corso di Laurea di Intermediazione Commerciale può essere l'occasione di un coronamento di un obiettivo tanto agognato ma che per le varie vicissitudini della vita non è stato fino ad ora raggiunto.