Gio01232020

Last updateGio, 31 Gen 2019 12am

box 2019 2

Back Sei qui: Home Formazione Formazione News Formazione professionale ... non ci resta che piangere?

... non ci resta che piangere?

non ci resta che piangere
Le statistiche ci dicono che negli aultimi anni noi Agenti stiamo attraversando un periodo davvero difficile: a livello nazionale il numero sta continuamente calando, l'età media si alza, il fatturato diminuisce... Va male, inevitabilmente. A volte molto male.
L'attività professionale è parte integrante della nostra identità, spesso diciamo che siamo degli agenti, piuttosto che facciamo gli agenti e questo la dice davvero lunga rispetto a come ci si può sentire quando il lavoro va male, quandi ci ritroviamo "sopra gli anta" con responsabilità familiari e professionali, impegni economici a cui oggi facciamo fatica a fare fronte.
Senso di smarrimento ed insicurezza, forte incertezza per il futuro, immobilismo... ci si sente a volte in grande difficoltà, indecisi su quale soluzione dare a questa situazione, perché noi da sempre siamo abituati ad offrire soluzione ai problemi (quelli degli altri).
E' importante, necessario, imparare a fermarsi e capire, smettere di correre per sentirci "attivi" e provare a fare silenzio e "decantare" il disagio che si fa sentire solo quando facciamo spazio in noi... e non stiamo solo semplicemente in silenzio: il mondo è in continuo movimento, ciò che il mercato era desideroso di acquistare qualche anno fa è diventato ora ricordo e storia di un settore saturo e superato.
Il nostro lavoro è, da sempre, cercare nuovi clienti per i nostri prodotti, ma non è il caso di iniziare a cercare nuovi prodotti per i nostri clienti?

Quando soffia il vento del cambiamento alcuni costruiscono muri, altri mulini a vento...
 

Mauro Cason    www.maurocason.it