Gio01232020

Last updateGio, 31 Gen 2019 12am

box 2019 2

Back Sei qui: Home Formazione Formazione News Formazione professionale Agente 2.0, comunicare oggi

Agente 2.0, comunicare oggi

aggiornamento-digitale cmyk-250-250
Costruire la propria presenza online e comunicare mediante Internet e i Social Network per trovare clienti, costruire relazioni e incrementare le vendite. Questo è l'obiettivo di un ambizioso programma formativo che alcune sedi Usarci Veneto organizzano fra fine 2014 e il 2015 per gli Agenti di Commercio.
Il tempo scorre veloce. Sembra ieri che consultavamo le pagine gialle e raccoglievamo i cataloghi delle fiere di settore per ampliare le liste dei potenziali clienti. Sembra ieri che cercavamo di valutare, ancor più velocemente, la convenienza del rapporto tra tempo investito e ritorno economico di una scelta, fosse un nuovo cliente o un nuovo mandato. Tutta l'attività era un torrente in piena che ci costringeva ad affrontare con coraggio le nuove sfide con veloci cambi di passo. Altri tempi!
Dal 2008 tutto è cambiato. Non possiamo lasciare nulla al caso, ci troviamo a muoverci in un mercato che sembra una palude e con una nebbia che ci impedisce di vedere anche a solo qualche metro di distanza. Per sopravvivere, questo è il limitato obiettivo, dobbiamo stare attenti ad ogni passo che facciamo e far tesoro di tutta la nostra esperienza e capacità di districarci fra molteplici e nuove difficoltà.
Ed è proprio adesso che bisogna contare sulla nostra professionalità, in tutte le sue articolazioni, non solo quella basilare di essere buoni affabulatori e scaltri uomini d'affari.
Abbiamo anche la capacità, tutta artistica, di reimpostare quotidianamente l'attività ed inventarci nuovi percorsi. La capacità, cioè, di essere imprenditori, analizzando, valutando e ipotizzando nuove strade, intuendo dove il mercato si dirige. Ma nel frattempo rileviamo che il volume provvigionale è diminuito drasticamente, la competizione fra noi agenti è sempre più elevata, le offerte di lavoro sono di livello talmente precario che non è conveniente ampliare la propria borsa. L' unica soluzione, in attesa di un miglioramento della situazione, è quello di spingere al massimo la razionalizzazione dell'attività e per farlo dobbiamo conoscere gli strumenti utili ed imparare ad usarli. E l' Usarci è in grado di mettere a disposizione dei propri associati gli strumenti idonei.
L'aggiornamento professionale e la certificazione in qualità sono da alcuni anni il centro focale della nostra attività formativa, portando l'agente a dotarsi di un'organizzazione d'impresa. Con le tecniche della PNL abbiamo cercato di migliorare la capacità relazionale. Ora, noi di Usarci stiamo progettando un percorso per approfondire la conoscenza dei mezzi di comunicazione messi a disposizione dalla rete, che durerà dai 18 ai 24 mesi, costituito da 4, 5 o 6 moduli al massimo , per un totale di 70-80 ore di lavoro in aula. Parliamo ovviamente del web.
Inizieremo con la configurazione e la predisposizione dei nostri strumenti di lavoro, pc, tablet e smartphone, per avere tutto a portata di mano. Proseguiremo con le app necessarie a tenere controllate tutte le informazioni necessarie. Passeremo poi alla presentazione e alla presenza online della nostra agenzia, dal sito web alla pagina personale, passando attraverso i social network ed i blog (le aziende specializzate ricercano agenti e figure commerciali raccogliendo informazioni proprio da queste fonti). Andremo poi a incrementare la comunicazione verso tutti integrando il sito web con i social network. E, dulcis in fundo, passeremo all'attacco con l' email marketing, una comunicazione diretta e personale per non perdere di vista contatti occasionali, incrementare le relazioni, preparare il terreno per una visita diretta al potenziale cliente o al cliente che non frequentiamo così assiduamente per poterlo monitorare a dovere. Se poi qualcuno vorrà spingersi ancora più il là, passeremo alla fase di incremento delle vendite attraverso due strumenti ancora sconosciuti ai più: landing page e google adwords. Tra un modulo e l'altro ci sarà qualche mese di distanza per permettere l'applicazione e la verifica della bontà degli strumenti.
Rivolgetevi alle sedi Usarci di Vicenza e Venezia, che inaugureranno questo progetto. E non siate numerosi, l'aula non contiene più di dodici postazioni!

Andrea Maddalena