Ven01212022

Last updateGio, 31 Gen 2019 12am

box 2019 2

Back Sei qui: Home Formazione Impariamo ad utilizzare la nuova "bussola"

Formazione

Impariamo ad utilizzare la nuova "bussola"

usarciformazione

 

Usarci Notizie anni 2009, 2010 si iniziava, tramite la voce di Alberto Bulzatti, ad annunciare l'avanzata delle nuove tecnologie.

Dalla "forza ed efficacia" di una e-mail, alla nuova abitudine di frequentare la rete (web) per avere informazioni e giudizi per un prodotto o un'azienda. Noi ve l'avevamo detto, mi verrebbe da dire. Non è ancora "troppo tardi", anzi tutt'altro, il momento sembra essere propizio. Lo sbarco sulla rete per il personal branding sembra essere obbligatorio proprio nei prossimi 24-36 mesi. 

Di cosa sto parlando? 

Se sei curioso, ti invito caldamente a partecipare ai primi incontri con i tre formatori che abbiamo messo in campo per l'inizio della stagione 2016 (sembra un campionato, ma penso, che l'anno che verrà, sarà ancora più competitivo). Abbiamo selezionato tre professionisti della formazione: Roberto Cajano, Mauro Cason e Luigi Negretto.

Chi sono?

Sono consulenti aziendali, con il "pallino" della formazione. Due di loro sono agenti di commercio. Hanno attraversato esperienze di vita professionale molto variegate, dalla vendita ad essere titolari di impresa, dalla consulenza alla formazione. Tutti hanno focalizzato il loro impegno sullo studio e l'applicazione della nuova comunicazione. Roberto Cajano si è ancor di più focalizzato sul raggiungimento del risultato e lo dimostrerà sul suo percorso formativo. 

Utilizzo un'immagine per spiegare quello che vi vogliamo dire: se ci guardiamo attorno vedremo che tutti i giovani (e non solo quelli) sono ad interagire con il loro smartphone. Sono in contatto con i loro amici , cercano notizie, informazioni, ascoltano musica e guardano film. Anche nella scelta del locale in cui ritrovarsi, da lì a poco. Molte loro decisioni vengono prese dopo aver consultato questa nuova "bussola". Tutto passa da quella finestra sull'universo che sta nel palmo di una mano (più o meno, visto che oramai siamo sulla soglia dei sei pollici di schermo). Ecco che allora dovremmo essere lì anche noi, professionisti dell'arte di comunicare, per poter capire e dialogare con le nuove forze propulsive della società, industriale e civile. Se non ci saremo, fra qualche anno (o più attendibilmente fra qualche mese) perderemo l'aggancio con il nuovo pubblico. Ai loro occhi non saremo "trasparenti", se non avranno la conferma della nostra identità anche sul web. In altre parole: la validazione della tua professionalità arriva dall'autorevolezza della tua presenza in rete (personal branding). Una volta bastava il foglio di carta, il diploma o laurea che sia, ma ora serve anche il tuo profilo professionale, serve che sia validato dalla rete, serve che le tue attività siano comunicate, serve che tu abbia una relazione con il tuo pubblico.

Ti rinnovo quindi l'invito ad esserci, almeno al primo incontro con Cason, Negretto e Cajano. L'8, il 15 e il 29 gennaio, i primi due appuntamenti si terranno a Bassano del Grappa, il terzo a Vicenza, presso il Centro Congressi della Confartigianato. 

Andrea Maddalena

 

SEMINARI IN PROGRAMMA NEL MESE DI GENNAIO 2016

Seminario Luigi Negretto    8 gennaio ore 18 - 19,30 Bassano del Grappa

                                           La tecnologia può rimpiazzare il venditore?

                                           Per dettagli e programma   

 

Seminario Mauro Cason     15 gennaio ore 9 - 13,00 Bassano del Grappa

                                            Comunicazione Relazionale

                                            Per dettagli e programma

 

Seminario Roberto Cajano  29 gennaio ore 9 - 12,00 Vicenza

                                            Nuove leve per la vendita moderna                  

                                            Per dettagli e programma